You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Apps

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device
Questo sito usa i cookies per l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Usando questo sito accetti che possiamo piazzare i cookies sul tuo apparecchio..

Privacy Policy

e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Un mercoledì di Aprile, eravamo a Palermo e abbiamo organizzato il nostro pomeriggio al Bioparco di Sicilia.

Il Bioparco di Sicilia è uno zoo che si trova a Carini (in provincia di Palermo). Molto vicino anche all'Aeroporto Punta Raisi.

Lo Zoo è accanto all'Autostrada A29 (Trapani-Palermo), e lo si puo' notare se si percorre l'Autostrada direzione Palermo tra l'uscita di Punta Raisi e Carini sulla propria destra. Subito fuori dall'uscita di Carini bisogna subito fare una svolta molto stretta (non indicata) a destra, e poi prendere la parallella (via Amerigo Vespucci) dell'Autostrada A29 per trovarvi, dopo circa 3,5km, all'ingresso dello zoo.

Lo Zoo è aperto (almeno per la stagione 2015) dal 14 Marzo al 5 Dicembre con apertura alle 9.30 e chiusura variabile a seconda della stagione e del giorno (nei festivi e prevestivi chiudono più tardi).

Accanto all'ingresso dello Zoo c'è un Parcheggio per le auto non troppo ampio e non custodito. Non abbiamo avuto problemi a trovare posto visto la scarsa affluenza di quel giorno. L'accesso al parcheggio (almeno quel giorno) è stato completamente gratuito. Non troppo distante in ogni caso c'e' un altro parcheggio che sembra anche quello gratuito.

Il prezzo del biglietto ci è sembrato adeguato al parco: € 8,50 per gli adulti, € 6.50 ridotto per bambini e over 65. I Bambini pagano dai 2 anni in su. Cosa strana rispetto agli altri parchi dove solitamente i bambini pagano se sopra i 3 anni o sopra il metro di altezza..

Sotto i 2 anni i bambini entrano gratis.

Sono previste riduzioni per scuole e comitive. C'è la possibilità di fare abbonamenti stagionali: 2 Adulti ed 1 Bambino €80, 2 Adulti e 2 Bambini €95, 2 Adulti e 3 Bambini €105. Nessuna Agevolazione per genitori Single/Separti/Divorziati.. Bisogna per forza trovarsi un partner in Sicilia...

All'ingresso ci è stata data una mappa del parco che essenzialmente suddivide semplicemente il parco in macroaree e indica i servizi. In Biglietteria abbiamo chiesto se erano previste attività tipo Laboratori, Incontri, Spettacoli ma ci è stato risposto che queste attività vengono proposte solo per occasioni o eventi speciali.

Il Parco come illustra la mappa è suddiviso in diverse macroaree. Gli animali sono in generale suddivisi per area di provenienza. I percorsi sono tenuti bene, a misura di passeggino e puliti.

Ci sono veramente tanti tipi di animali: Dromedari, Lama, Pappagalli, Zebre, Canguri, Serpenti, Gru, Scimmie, Suricata, Lemuri. Ogni specie è accompagnata da un cartello che ne descrive caratteristiche e provenienza. Gli animali sembrano ben curati. Gli spazi a loro disposizione sono in generale molto ampi ma in certi casi un po' mal tenuti. Diversi spazi erano pieni di erbacce molto alte che tra l'altro impedivano anche l'osservazione degli animali. I suricati ad esempio non siamo riusciti a vederli tanto dalle erbacce..

Gli animali che a noi sono piaciuti di piu' sono una coppia di Scimpanzè (tipo Cita di Tarzan): Whiskey e Mango, ospitati in una gabbia molto ampia, che ci hanno deliziato con le loro acrobazie.

In fondo al parco c'e' anche una zona Fattoria che viene evidentemente usata anche come Fattoria Didattica con le scuole.

Oltre agli animali c'e' anche (appena entrati a destra) una zona dedicata ai Dinosauri che i bambini apprezzano particolarmente.

Nel parco, in varie aree ci sono anche diverse aree giochi attrezzate e pic-nic (in buono stato). Vicino alle aree pic-nic ci sono fontanelle di acqua non potabile.

La ristorazione praticamente non esiste. Nonostante il parco sia molto ampio c'e' un solo punto di ristoro/bar (nella piazzetta di fronte all'ingresso). Il Bar ha pochi prodotti e il caffè, se proprio lo si desidera, bisogna prenderlo da un distributore automatico (tipo quelli da ufficio). Noi abbiamo optato per 1 succo di frutta e 2 Caffè Zero. I Caffè Zero erano della stagione precedente e lo si capiva dalla scadenza molto vicina (Luglio 2015). Erano stati evidentemente conservati l'inverno alla temperatura troppo bassa ed è stato impossibile consumarli... Sono finiti nel cestino della spazzatura.

I servizi igienici sono assolutamente insufficenti per le dimensioni del parco. C'e' un solo punto (vicino all'ingresso) e poi nulla !! Se vi trovate ad esempio nella zona fattoria (che è dalla parte opposta del parco) e avete un'esigenza impellente meglio nascondersi dietro un cespuglio. Nessuna ombra di Fasciatoio o Mini Wc.

Anche se Bar e Servizi Igienici lasciano tantissimo a desiderare, nel complesso la visita è stata positiva grazie soprattutto alla dimensione del Parco e alla varietà di Animali presenti.

Valutazione:

Parco
Bar
Servizi Igienici

La valutazione si riferisce alla visita fatta nel pomeriggio di Mercoledì 14 Aprile 2015.

Photo Gallery