You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Apps

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device
Questo sito usa i cookies per l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Usando questo sito accetti che possiamo piazzare i cookies sul tuo apparecchio..

Privacy Policy

e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Siamo stati a Zoomarine di Roma Sabato 2 Maggio 2015.

Eravamo tre famiglie con 1 maschietto ed una femminuccia di 6 anni, 1 maschietto ed una femminuccia di 4 anni e mezzo e 1 maschietto di 2 anni e mezzo.

Il parco è a Pomezia, in provincia di Roma. Per arrivarci serve la macchina e rischiate di trovare parecchio traffico per arrivarci da Roma. Ci potete mettere anche 1 ora o più. Partite per tempo. Arrivare a Zoo Marine è abbastanza facile, grazie anche alle indicazioni segnaletiche.

Abbiamo parcheggiato su asfalto, abbastanza vicino all'ingresso. Il parcheggio è a pagamento. Se c'e' molta gente il parcheggio, sempre a pagamento, si allarga in campi di terra non molto distanti.

All'ingresso non abbiamo trovato grande fila: in ogni caso il numero di casse sembra adatto a gestire anche molta gente.

I bambini sotto il metro entrano gratis. L'intero per gli adulti costa 28 € e il ridotto (bambini fino a 10 anni e over 65) 21 €. Con pochi euro in più si può prendere il biglietto da 2 giorni: Intero a 35 €, Ridotto a 28 €. Acquistando sul sito si risparmia qualcosa. C'è anche l'abbonamento stagionale a 150 € a disponibilità limitata che, visto il costo, non crediamo riusciranno mai a raggiungere.

Insieme al biglietto di ingresso viene fornita una piantina contenente anche le informazioni sugli orari degli spettacoli che sono sicuramente il forte di questo parco; per cui, appena entrati, soprattutto se la vostra visita si limita ad una giornata singola, organizzate bene la vostra il tempo per evitare di perdere qualche spettacolo.

Gli orari degli spettacoli sono molto precisi, per cui non arrivate in ritardo. Se riuscite, arrivate qualche minuto prima, in modo da prendere posto nelle zone migliori. Attenzione, se non volete fare la doccia con gli schizzi, a non mettervi troppo vicini alle vasche.

Gli spettacoli sono tutti molto belli, anche per i grandi: non potete assolutamente perdere quello dei delfini.

Oltre ai delfini, non perdetevi: Pinnipedi, Pappagalli, Rapaci e lo spettacolo dei Tuffi con Peter Pan !!

Noi siamo stati fortunati e abbiamo assistito anche al battesimo di un delfino. Padrino di Enea, per il piacere delle mamme, il campione di nuoto Filippo Magnini.

Oltre agli spettacoli, c'è anche la possibilità di fare una visita guidata nell'Era dei Dinosauri dove si possono ammirare delle ricostruzioni a grandezza naturale di dinosauri meccanizzati, una spiaggia, un cinema 4D e dei giochi meccanici e d'acqua per grandi e piccini.

Noi siamo stati solo una giornata, dalla mattina presto fino a quando non ci hanno buttati fuori, riuscendo a vedere tutti gli spettacoli, i dinosauri e a fare un paio di giri su qualche gioco meccanico. Ci siamo fermati solo per mangiare, anche perché durante la "pausa pranzo" non ci sono spettacoli in programma.

Per assistere a tutti gli spettacoli e fare almeno un giro su ogni attrazione, una giornata non basta; se avete una sola giornata visto che le attrazioni sono simili a quelle che potete trovare in altri parchi, conviene sicuramente dare priorità agli spettacoli.

La ristorazione lascia molto a desiderare: ci sono tanti Bar/Punti Ristoro, ma un solo ristorante che chiude alle 15, un self service che sembra avere molti posti a sedere (un centinaio di tavoli) ma non bastano neanche nelle giornate di minore affluenza. La fila per servirsi cammina abbastanza veloce. Seggioloni pochissimi.. solo una decina. Il menu bambini (con il gadget) è abbondante: pasta al pomodoro, cotoletta e patatine con porzioni che vanno bene anche per grandi. La qualità dei pasti a nostra sensazione non è il massimo. Volevamo consigliarvi di portarvi il cibo da casa, ma sul sito abbiamo notato che e' tassativamente vietato portare cibo e bevande nel parco!

Anche i servizi igienici non sono assolutamente FamilyFriendly.. i bagni sono molto ben distribuiti all'interno del parco, ma pochissimi hanno il fasciatoio e la presenza del fasciatoio non è indicata né con cartelli all'interno del parco, né sulla piantina fornita all'ingresso. Quando presente, il fasciatoio è sono nel bagno delle donne. I bagni non hanno le tavolette, neanche nei bagni delle donne e non esistono mini-wc in nessun bagno!! Anche i lavandini sono tutti solo per adulti.

La valutazione del Parco nel complesso è buona, degli Spettacoli ottima, ristorante e servizi igienici assolutamente da migliorare.

Valutazione:

al Parco

agli Spettacoli nel Parco

al Ristorante

ai Servizi Igienici

 

La valutazione si riferisce alla visita fatta nella giornata di Sabato 2 Maggio 2015.